Cosa Chiedere All’Agenzia Immobiliare?

0 Comments

6) Si consiglia di chiedere all’agente, il prima possibile, le informazioni dettagliate sul valore dell’immobile, sui costi fiscali e notarili cui le parti andranno incontro, sulla provvigione dovuta all’agente e su eventuali spese aggiuntive.

Cosa chiedere durante una visita immobiliare?

  • stato del palazzo;
  • esposizione al sole dell’appartamento;
  • riscaldamento autonomo;
  • piano in cui si trova l’appartamento;
  • presenza dell’ascensore;
  • presenza di uno o più bagni nell’appartamento;
  • conformità dell’impianto elettrico (a norma).
  • Cosa chiedere prima di fare un’offerta casa?

    Indice dei contenuti

  • L’attestato di Prestazione Energetica (APE)
  • L’atto di provenienza.
  • La visura catastale.
  • La planimetria catastale.
  • La visura ipotecaria per immobile.
  • Come non farsi fregare da una agenzia immobiliare?

    Per evitare di farsi scappare l’affare, il cliente (l’inquilino vittima) dovrà versare con assoluta tempestività e ancor prima di vedere l’immobile una profumata caparra, tassativamente in contanti in quanto non tracciabili.

    You might be interested:  Come Creare Un Marketing Plan?

    Cosa chiedere in fase di proposta d’acquisto?

    Cosa chiedere prima della proposta di acquisto

  • 1) Chi ha la piena titolarità dell’immobile.
  • 2) Se ci sono gravami sull’immobile.
  • 3) La regolarità della documentazione urbanistica.
  • 4) Il pagamento delle spese condominiali da parte del venditore.
  • 5) La programmazione di interventi di manutenzione straordinaria.
  • Come capire se una casa e un buon affare?

    Infatti per capire se conviene l’acquisto o l’affitto devi considerare molti parametri tra cui i principali sono i seguenti:

    1. valore dell’immobile;
    2. canone d’affitto analogo a quello da acquisto;
    3. valore dell’immobile;
    4. gli anni per cui pensi di occupare l’immobile;
    5. i costi associati alla gestione;
    6. il tasso del mutuo;

    Quante volte si va a vedere una casa prima di comprarla?

    Regola n. 2: visitare più volte l’immobile in orari diversi, anche in giornate di pioggia e prive di sole, con l’aiuto di un tecnico per valutare eventuali difformità o vizi in modo da vedere la casa sotto ogni punto di vista. Regola n.

    Cosa non deve mancare in una proposta di acquisto?

    La proposta d’acquisto deve essere accompagnata normalmente dal versamento di una somma di denaro a titolo di “caparra”. Tale somma resta “bloccata” (e quindi viene sottratta alla disponibilità dell’acquirente) per tutta la durata di validità della proposta di acquisto.

    Quanto si dà alla proposta di acquisto?

    Di solito, la cifra si attesta intorno al 10% del prezzo di acquisto proposto. L’assegno deve essere non trasferibile ed intestato al proprietario della casa. L’agenzia che fa da tramite, lo trattiene come deposito fiduciario, in attesa che la proposta venga accettata o meno.

    You might be interested:  Come Iscrivere A Ruolo Pignoramento Immobiliare?

    Quanto offrire in meno per acquisto casa?

    Quanto si può contrattare il prezzo di una casa? Di solito è bene puntare sul 7/8% di ribasso sul prezzo richiesto. Richiedere uno sconto eccessivo può indurre il venditore verso una chiusura controproducente.

    Perché conviene comprare casa tramite agenzia?

    Vediamoli insieme.

    1. L’agenzia sa valutare il valore reale della casa. Una persona non competente non sa valutare il vero valore di un immobile.
    2. L’agenzia ti eviterà inutili perdite di tempo.
    3. Hai l’intermediazione di esperti.
    4. Risparmio di denaro.
    5. Non devi farti carico di nessun iter burocratico per comprare casa.

    Come fare per abbassare il prezzo di una casa?

    I 7 consigli per negoziare il prezzo di una casa

    1. – Non visitare l’immobile più di due volte.
    2. – Fare un’offerta ragionevole.
    3. – Avere sempre un’altra opzione.
    4. – Porre un termine per l’accettazione dell’offerta.
    5. – Prendere il maggior numero di informazioni possibili sul venditore.

    Quanto sono gonfiati i prezzi delle agenzie immobiliari?

    Basta scorrere gli annunci dei principali portali immobiliari per constatare che questa è la via prediletta. La stragrande maggioranza degli immobili è pubblicizzata a un prezzo che si discosta del 10/20% dal valore reale, come si può evincere dal confronto con i prezzi reali ottenuti al termine delle trattative.

    Che differenza c’è tra preliminare è compromesso?

    Di solito, il compromesso segue alla proposta d’acquisto. Mentre la proposta viene effettuata con dei modelli precompilati, il preliminare contiene dei termini più precisi per regolare l’accordo tra le due parti. Anche il compromesso può essere subordinato all’ottenimento del mutuo da parte dell’acquirente.

    Che differenza c’è tra compromesso e proposta di acquisto?

    La differenza tra compromesso e proposta di acquisto risiede nel fatto che il primo impegna entrambe le parti, mentre la seconda solo chi l’ha firmata. Infatti, nonostante l’acquirente abbia versato la caparra, il venditore ha la possibilità di valutare nel frattempo anche altre proposte.

    You might be interested:  Come Fare Affari Online?

    Cosa fare dopo la proposta di acquisto casa?

    Cosa fare dopo la proposta d’acquisto

    Una volta che la proposta è stata accettata dal venditore, si converte automaticamente in un contratto preliminare. Ecco perché è davvero opportuno che il preliminare sia redatto da un notaio, e poi trascritto nei pubblici registri immobiliari così da avere un titolo opponibile.

    Cosa non firmare agenzia immobiliare?

    Si tratta di una scrittura che si può considerare come un documento unilaterale. Infatti nel foglio di visita immobiliare c’è soltanto la firma del visitante e non c’è la controfirma del proprietario della casa né quella dell’agente immobiliare.

    Quanto dura la presa visione di un immobile?

    Termini di validità del foglio visita immobiliare

    Dal punto di vista temporale la validità è di un anno, ma subentrano molte variabili che possono derogare questa affermazione legislativa.

    Come si contratta il prezzo di una casa?

    Come regola generale, aspettati di negoziare circa il 10% del prezzo richiesto, ma fai attenzione a non insultare il venditore sottolineando i difetti nella loro proprietà come motivo per cui dovrebbero scendere di prezzo.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published.